Rassegna stampa del 17 marzo 2011
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Auguri Italia
Visualizza la scheda del software Log PrivacyXP Richiedi informazioni su Log PrivacyXP Scarica qui e compila il modulo di acquisto Log PrivacyXP  

La detassazione guarda al futuro

Lavoro. Dopo l'accordo dell'8 marzo firmati ieri i contratti standard perle coop e le piccole e medie imprese di Confapi

Le parti sociali sono impegnate nel mettere a punto gli accordi territoriali che costituiscono il presupposto perché sia applicabile la tassazione agevolata del 10% sulle voci del salario collegate alla competitività e alla produttività. L'intesa dell'8 marzo tra Confindustria e Cgil, Cisl e Uil, sulle linee-quadro utilizzabili a livello territoriale da parte delle imprese aderenti al sistema Confindustria, ha fatto da apripista.
Ieri, sono stati firmati gli accordi "standard" per le cooperative (tra i sindacati confederali e Lega Coop, Confcooperative e Agci) e per la piccola industria della Confapi. «I modelli ricalcano quello firmato con Confindustria - spiega Salvatore Barone, coordinatore settori produttivi della Cgil nazionale - abbiamo fatto solo qualche aggiustamento. Stiamo poi lavorando con le associazioni del credito, dell'agricoltura e con Confservizi. Siamo in attesa di un testo da parte delle associazioni aderenti a Reteimprese. In questo modo riusciremo a coprire gran parte delle realtà produttive».

Il Sole 24 Ore - 17 marzo 2011 - M. C. De Cesari- pag. 33

Continuità al test dei sindaci

Controlli societari. Pronta la bozza dei commercialisti con le nuove indicazioni per il collegio

il collegio sindacale deve monitorare la continuità aziendale sino a metter in campo gli strumenti per una composizione negoziale della crisi. Ma dovrà anche seguire le migliori pratiche per gestire situazioni delicate come i casi di omissione degli amministratori e le operazioni straordinarie.
Sono state approvate ieri in via preliminare le Norme di comportamento 9, 10 e 11 da parte del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Ora seguirà una fase di pubblica consultazione (sino a maggio). Entro giugno poi dovrebbero essere approvate definitivamente.
Si tratta degli ultimi tasselli deontologici del puzzle che si era aperto con le Norme destinate all'attività del collegio sindacale entrate in vigore il 1° gennaio 2011.

Il Sole 24 Ore - 17 marzo 2011 - L. Cavestri, F. R. Vitali - pag. 37

Denunce online più sicure

In una circolare dell'Inps le istruzioni per la richiesta di autenticazione. Nuovi Pin per garantire l'identità dei richiedenti

L'Inps aumenta la sicurezza dell'online. Per la presentazione tramite internet di domande e denunce serve il Pin «dispositivo», che offre maggiori garanzie sull'autenticità delle richieste e sull'identità dei richiedenti. Il Pin è dispositivo se il rilascio è avvenuto in base al documento di riconoscimento del richiedente.
Per il momento, le istanze possono ancora essere trasmesse e protocollate con il Pin non dispositivo, anche se la loro trattazione resterà in standby.
Lo stabilisce l'Inps nella circolare n. 50/2011.

Italia Oggi - 17 marzo 2011 - D. Cirioli - pag. 30

Fascicoli soltanto digitali

Isernia vara il suo protocollo nei giorni del Piano di digitalizzazione. La telematica dal Gip fino al dibattimento

Fascicoli digitali dal gip al dibattimento, procedimento ingiuntivo telematico ma anche comunicazioni e notifiche ai difensori tramite Pec. È il senso dell'innovazione digitale prevista a Isernia dove Procura e Tribunale in coerenza con il piano e-Gov 2012, hanno definito le migliori pratiche in grado di semplificare le attività in ambito giudiziario attraverso la piena attuazione del Codice dell'amministrazione digitale (Cad) per migliorare l'efficienza e l'economicità dell'azione giudiziaria.
Il protocollo di intesa tra il ministro per la Pubblica amministrazione e l'innovazione Renato Brunetta, il presidente del Tribunale di Isernia Guido Ghionni, il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Isernia Paolo Albano e il presidente del consiglio dell'Ordine degli avvocati di Isernia Ugo de Vivo è stato firmato lunedì pomeriggio a Palazzo Vidoni a Roma.

Italia Oggi - 17 marzo 2011 - M. Paolucci - pag. 37

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO
Chiediamo il vostro parere per sapere cosa ne pensate del servizio di Rassegna Stampa.
Si tratta di poche domande che vi porteranno via poco tempo.
Vi ringraziamo sin d’ora per la preziosa collaborazione.

Per compilare il Questionario cliccate qui
AGENDA FISCALE
Il nuovo servizio Data Print Grafik.
Ogni giorno un pratico scadenzario degli adempimenti fiscali del mese.
Per visualizzarla clicca qui