Rassegna stampa del 7 aprile 2011
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Visualizza la scheda del software Log PrivacyXP Richiedi informazioni su Log PrivacyXP Scarica qui e compila il modulo di acquisto Log PrivacyXP  

Fisco europeo per chi investe in Italia

Società. AI via la consultazione sulle regole di «attrazione tributaria»: le imprese potranno scegliere la tassazione più vantaggiosa. Tremonti lancia «lo shopping» tra i sistemi Ue

A Milano tassati come a Dublino. L'idea lanciata già da tempo dal ministro dell'Economia con una norma ad hoc inserita nella manovra triennale del luglio scorso (articolo 41), entra ora nella fase attuativi, anche se sperimentale. Il test per introdurre un regime fiscale di favore per attrarre società finanziarie partirà proprio dal capoluogo meneghino. Ad annunciarlo è stato lo stesso ministro Giulio Tremonti che, nel suo intervento al Salone del Risparmio, organizzato da Assogestioni.
Tremonti ha parlato di «shopping di regimi fiscali: se un regime di favore è buono in altri Paesi, forse è buono anche qui in Italia». In sostanza, ha spiegato Tremonti, «per l'attività finanziaria l'idea è di applicare a Milano i regimi fiscali che, per esempio, ci sono in Irlanda, per un tempo dato e a determinate condizioni».
Si tratta di una sperimentazione aperta al contributo di operitori ed esperti. Tanto che lo schema di decreto sul regime fiscale di attrazione europea, pubblicato ieri sul sito del Mef, è accompagnato da una breve nota che specifica come i nove articoli rappresentino «una bozza aperta ad ogni proposta di miglioramento e/o di cambiamento».
Per gli interessati è a disposizione anche un indirizzo email: contributo@tesoro.it.

Il Sole 24 Ore - 7 aprile 2011 - M. Mobili - pag. 33

Affitti, la cedolare allunga i tempi

Al via la tassazione a forfait. Le Entrate: intervallo senza sanzioni. Domani arriva il software. Fino al 6/6 sarà possibile registrare i contratti in scadenza

Per registrare i contratti di locazione di immobili abitativi in scadenza ed esercitare l'opzione per l'applicazione della cedolare secca, c'è tempo fino al 6 giugno prossimo. Lo ha precisato ieri l'Agenzia delle entrate in un comunicato che anticipa l'emanazione del provvedimento direttoriale, atteso per oggi, sulle modalità applicative della cedolare secca sugli affitti.
Il comunicato conferma, infatti, che ci sarà tempo fino al 6 giugno di quest'anno per registrare i contratti di locazione, i cui termini di registrazione scadono nell'intervallo temporale dal 7 aprile a detta data (6 giugno), ed esercitare la facoltà di avvalersi della nuova tassazione dei canoni di locazione degli immobili abitativi; detta possibilità è stata concessa per dare maggiori opportunità ai contribuenti di conoscere meglio l'intera disciplina, nel rispetto delle disposizioni contenute nel comma 2, dell'art. 3, della legge 212/2000 (Statuto dei diritti dei contribuenti).

Italia Oggi - 7 aprile 2011 - F. G. Poggiani - pag. 19

Sistri pronto (o quasi)

Giustizia e società

Consegnate quasi tutte le Usb e le Black Box per far partire il sistema Sistri, il sistema elettronico di controllo che consente la tracciabilità dei rifiuti speciali. Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, rispondendo, ieri, durante il Question Time, ad una interrogazione di Karl Zeller (Misto, minoranze linguistiche) sulle problematiche connesse alla prossima entrata in vigore del sistema Sistri.
Infatti, ogni produttore dei rifiuti, attraverso un programma fornito con una chiavetta Usb, dovrà predisporre la propria scheda per il trasferimento dei rifiuti prodotti. La stessa operazione sarà effettuata dal trasportatore sulla propria chiavetta Usb, che verrà inserita dal conducente del mezzo sulla black box installata sul suo mezzo.
Il ministro ha ricordato che «al 31 marzo 2011 sono state consegnate il 97% delle chiavette Usb e il 95% delle black box» e sottolineato che, per quanto riguarda i costi, «il ministero dell'Ambiente ha dimostrato grande sensibilità sul problema dei fondi sollevata dalle piccole imprese e con decreto ministeriale del 9 luglio 2010 ha ridotto i costi proprio per le piccole imprese».

Italia Oggi - 7 aprile 2011 - pag. 20

Il pieno è più caro

Sul sito delle Dogane il provvedimento sulle aliquote. Su le accise. Per aiutare la cultura

Da ieri accise sui carburanti più care per sostenere cultura e spettacolo. È stato infatti pubblicato sul sito dell'Agenzia delle dogane il provvedimento firmato il 5 aprile dal direttore, Giuseppe Peleggi, che aumenta le aliquote di accisa relative alla benzina, alla benzina con piombo e al diesel usato come carburante. Il provvedimento, in vigore dal giorno stesso della sua pubblicazione (ossia a far data da ieri), rende operative le disposizioni di cui all'articolo 1 del dl n. 34/2011.
Quest'ultimo ha previsto l'incremento della dotazione del Fondo per lo spettacolo e l'integrazione degli stanziamenti di bilancio per la manutenzione e la conservazione dei beni culturali. A copertura dell'intervento era stata inizialmente introdotta la c.d. «tassa sul cinema», che avrebbe portato gli spettatori a dover versare un euro in più su ciascun biglietto.
Il dl n. 34/2011, invece, ha abrogato detta misura, prevedendo al contempo il finanziamento dei nuovi oneri mediante l'aumento delle accise sui carburanti (di cui all'allegato I del dlgs n. 504/1995).

Italia Oggi - 7 aprile 2011 - V. Stroppa - pag. 24

Fisco, tutte le risposte che servono

È quanto emerso nel corso del tradizionale convegno di aggiornamento Assosoftware di marzo. Comunicazioni over 3 mila euro, la parola agli esperti

Nei giorni 10 e 11 dello scorso mese marzo si è tenuto, presso lo Star Hotel Excelsior di Bologna, il tradizionale Convegno di formazione professionale per le case di software organizzato da Assosoftware dal titolo «Redditometro e spesometro, fatturazione elettronica, studi di settore e dichiarazioni fiscali 2011, decontribuzione e detassazione dei premi legati alla produttività e nuova gestione CIG».
Proseguiamo la sintesi dell'incontro (la prima parte è stata pubblicata il 23/3/2011, a pagina 41) con le novità che interessano la Comunicazione Telematica delle operazioni di importo superiore a 3.000 euro. (continua..)

Italia Oggi - 7 aprile 2011 - F. Giordano - pag. 37

AGENDA FISCALE
Il nuovo servizio Data Print Grafik.
Ogni giorno un pratico scadenzario degli adempimenti fiscali del mese.
Per visualizzarla clicca qui