Rassegna stampa del 14 febbraio 2012
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

PrivacyXP

La rete vota per sconti fiscali più facili

 
Semplificazioni. Sotto esame le proposte selezioante dagli esperti del sole. tre preferenze su quattro per un meccanismo che agevoli l'utilizzo dei benifici.
Nel Dl allo studio del Governo una stretta su bookmaker illegali e giocatori: incassi per 500 milioni

E' stata l'idea più comune , e da ieri è anche la più votata.
La possibilità di detrarre una parte delle spese sostenute - per invogliare i consumatori a chiedere lo scontrino e far emergere il nero - è in testa al sondaggio tra i lettori del Sole 24 ore, con oltre il 65% di preferenze. E pazienza se, a rigor di logica, non è una vera semplificazione, ma una misura per aumentare il contrasto d'interessi tra evasori fiscali e cittadini "paganti". D'altra parte, quasi un terzo delle oltre 1.500 segnalazioni arrivate la scorsa settimana al sito del Sole chiedeva proprio questo: rendere il fisco più efficace, oltre che più semplice.
Tra gli interventi di vero snellimento burocratico, invece, i più quotati sono l'alleggerimento delle dichiarazioni dei redditi e l'eliminazione della soglia dei 3mila euro per lo spesometro.
Un'innovazione, quest'ultima, destinata a trovare spazio nel decreto sulle semplifazioni fiscali che il Governo varerà molto probabilmente la prossima settimana: il passaggio in Consiglio dei ministri era inizialmente previsto per oggi, ma il maltempo e altre necessità di approfondimento hanno allungato i tempi.

Il sole 24 ore - 14 febbraio 2012 - C. Dell'Oste, G. Parente - pag. 21

Via alle liquidazione trimestrale

 
IVA. Risoluzione delle Entrate. Dbito annuale pagabile a marzo o con la dichiarazione.
Soglie della contabilità semplificata. Conta il volume d'affari.


Via libera alla liquidazione trimestrale dell'Iva per i soggetti chenell'anno solare 2011 hanno realizzato un volume d'affari non superiore a 400 mila euro, se esercenti prestazioni di servizi o 700 mila euro, se esercenti attività diverse.
Questo il chiarimento atteso fornito dall'Agenzia delle Entrate con la risoluzione 15/E di ieri, sulla corretta applicazione delle modifiche intervenue con il comma 11, dell'art. 14, legge 12/11/2011 n.183 (legge di stabilità 2012) con il quale il legislatore ha riallineato le soglie "... per la liquidazione trimestrale dell'IVA..." con quelle fissate per la tenuta della contabilità semplificata.

Italia oggi - 14 febbraio 2012 - F. G. Poggiani - pag. 24