Rassegna stampa del 21 febbraio 2012
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

PrivacyXP

Stipendi e tfr pignorati per tasse

 
Semplificazioni fiscali. Imu prima casa, possesso requisisti richiesto a tutta la famiglia.
Possibili esecuzioni fino a un settimo su somme over 2 mila €

Le somme dovute a titolo di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall'agente della riscossione.
Tale pignoramento può avvenire in misura pari a un decimo per importi fino a 2 mila euro e in misura pari a un settimo per importi da 2 mila a 5 mila euro. E' quanto prevede la bozza del decreto legge fiscale che sarà esaminata oggi dal pre-consiglio dei ministri.
Un provvedimento che in queste ore sta subendo molti interventi da parte delle amministrazioni interessate e che quindi, al momento in cui si approderà venerdi prossimo sul tavolo del Consiglio dei ministri, potrebbe riservare qualche sorpresa non solo nei contenuti ma anche nella forma, come ad esempio lo scorporo in due o più provvedimenti, di cui uno solo contenente le misure urgenti.

Italia oggi - 21 febbraio 2012 - V. Stroppa - pag. 24

Internauti e salute, avviso obbligatorio

 
Linee guida privacy sui siti dedicati

Avviso obbligatorio sui rischi della rete per gli internauti che dialogano o chattano, scambiandosi dati sanitari.
Bisogna, infatti, tutelare chi si iscrive a social network dedicati alla salute, partecipa a blog e a forum di discussione o segue siti web che si occupano esclusivamente di tematiche sanitarie.
I gestori di questi siti saranno tenuti a fornire agli utenti una specifica "avvertenza", che informi sui rischi di esporsi in rete con la propria patologia.
E' quanto stabiliscono le linee guida del garante della privacy per i siti web dedicati alla salute, pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2012 n. 42.
Il provvedimento del Garante (n.31 del 25 gennaio 2012) fornisce il vademecum degli adempimenti a carico del gestore.

Italia oggi - 21 febbraio 2012 - A. Ciccia - pag. 31