Rassegna stampa del 1° giugno 2012
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

PArchiviOK in Tour per farvi scoprire la Firma Elettronica Avanzata (FEA)

Il nuovo redditometro?Disperso

 
Circolare dell'Agenzia delle entrate fa il punto sull'attività di contrasto all'evasione 2012.
Da settembre il sintetico puro. Mappa dei Paperoni d'Italia

Rinviata a data da destinarsi la partenza del nuovo redditometro. Sarà avviato un monitoraggio sulle persone fisiche che hanno patrimonio mobiliare e immobiliare superiori a 5 milioni di euro mentre l'accertamento sintetico 2009 parte a settembre dalle spese.
E dunque del nuovo redditometro se ne parlerà forse nel 2013.
La nuova agenda arriva dalla circolare n.18 dell'Agenzia delle entrate di ieri: "Prevenzione e contrato dell'evasione, anno 2012, indirizzi operativi".
Nel documento di prassi amministrativa si legge infatti che :"La nuova metodologia di ricostruzione sintetica, prevista dal vigente art.38, quarto comma, deve essere utilizzata nell'ultimo quadrimestre del 2012, privilegiando le posizioni risultanti da un'apposita analisi di rischio, in corso di ultimazione a livello centrale e basata sugli elementi di spesa relativi al 2009 già acquisiti, i cui esiti saranno al più presto messi a disposizione degli uffici operativi".

Italia oggi - 1 giugno 2012 - C. Bartelli - pag. 22

La Srl a 1 euro non è più a 1 euro

 
Nella bozza del decreo crescita la conferma dell'estensione della srl semplificata anche agli over 35.
Tornano le spese di segreteria. Gli under 35 risparmiano il bollo


Srl semplificata per tutti, ma torneranno dovute le spese di segreteria.
Lo statuto dovrà necessariamente conformarsi al modello standard con la conseguenza che, clausole ad esso difformi, saranno considerate null. Vengono eliminati tutti i limiti per il trasferimento di quote a soggetti over 35.
Sono le principali modifiche apportate alla srl semplificata dall'ultima bozza del decreto legge crescita (...). Il provvedimento dovrebbe andare al vaglio del consiglio dei ministri, mercoledi prossimo.

Italia oggi - 1 giugno 2012 - L. De Angelis, L. Chiarello - pag. 27

Si al cedolino elettronico

Le precisazioni del ministero in risposta a un interpello dei consulenti.
Possibile la consegna per e-mail, anche senza Pec

Si al cedolino elettronico. Può essere consegnato per e-mail, e non necessariamente posta elettronica certificata (Pec), e può anche essere reso disponibile in un'area riservata di un sito web a cui i lavoratori hanno acceso con password.
Lo precisa il ministero del lavoro nell'interpello n. 13/2012

Italia oggi - 1 giugno 2012 - D. Cirioli - pag. 29