Rassegna stampa del 4 ottobre 2012
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Decreto pronto, cambia l'Iva per cassa

 
Adempimenti. L'indicazione del ministro dell'Economia, Vittorio Grilli: il provvedimento sarà firmato entro il termine dell'11 ottobre.
Il diritto alla detrazione del cessionario sarà collegata all'effettuazione dell'operazione.

Il decreto con le nuove regole di attuazione della nuova Iva per cassa è in fase di finalizzazione. Il processo di concertazione fra ministero dell'Economia e agenzia delle Entrate è sostanzialmente concluso, cosi che il documento definitivo dovrebbe vedere la luce entro l'11 ottobre, nel rispetto del termine previsto dall'articolo 32-bis del Dl 83/2012 - recante l'istituzione della nuova Iva per cassa - per l'emanazione della normativa di dettaglio.
L'indicazione è venuta alla Camera dal ministro dell'Economia, Vittorio Grilli.

Il sole 24 ore - 4 ottobre 2012 - M. Mantovani, B. Santacroce - pag. 23<

Fisco, la delega sarà irretroattiva

 
Possibile approvazione in commissione entro venerdi. In arrivo forme di progressività dell'Imu.
Riforma da coordinare con lo statuto del contribuente


Le norme di attuazione della delega per la riforma fiscale non potranno essere retroattive.
E dalla revisione del catasto non potrà scaturire un aggravio dell'Imu per i contribuenti.
Sono queste due delle modifiche apportate dalla commissione finanze della cameda al ddl delega. Mentre si lavora per introdurre, con un emendamento alla delega fiscale, delle forme di progressività dell'Imu.(...)
In particolare, con una proposta del relatore Alberto Fluvi (Pd), tra i principi generali ai quali il governo dovrà conformarsi nel rendere operativa la delega viene aggiunto il rispetto dell'articolo 3 dello Statuto del contribuente: disposizione che prevede l'irretroattività delle norme tributarie.
Inoltre, i dlgs attuativi dovranno coordinarsi con la disciplina del federalismo fiscale dettata dalla legge n. 42/2009.

Italia oggi - 4 ottobre 2012 - S. D'Alessio, V. Stroppa - pag. 23