Rassegna stampa del 13 novembre 2012
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Immobiliari a rischio penalità

 
Adempimenti. In vista della seconda rata di acconto, confronto fra i canoni di affitto e i risultati del test di operatività.
Passaggio stretto tra status di società di comodo e mancati incassi di locazione

Le società immobiliari che locano immobili sia abitativi che strumentali in queste settimane devono affrontare due problemi. Da una parte, sotto il profilo fiscale, il pericolo di ricadere nello status di società di comodo. Dall'altra, la difficoltà ad incassare i canoni di locazione, per la crisi economico finanziaria che oggi spesso coinvolge il locatario.
Sullo sfondo c'è la scadenza del versamento della seconda raa di acconto delle imposte, fissata al 30 novembre.
L'acconto andrebbe calcolato con aliquota maggiorata per i soggetti Ires che rientrano tra le società di comodo.

Il sole 24 ore - 13 novembre 2012 - P. Meneghetti - pag. 24

Studi di settore: rettifica giustificata dall'incongruenza

 
Cassazione. Ordinanza della Corte

Gli studi di settore possono giustificare l'accertamento induttivo nei confronti del contribuente, anche in presenza di contabilità regolare.
Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza 19626/12, depositata ieri.
La vicenda trae origine da un accertamento emesso nei confronti di un contribuente cui l'agenzia delle Entrate avave rettificato il reddito dichiarato.
Da quanto emerge dall'ordinanza, la pretesa era fondata su riscontri circa il ricarico elaborato sulla media del venduto, tenuto conto della specificità dell'esercizio, dell'ubicazione in zona fortemente urbanizzata, del volume di affari e dell'indice di rotazione di magazzino.
Le differenze erano supportate anche dai risultati degli studi di settore, in base ai quali, poi è stato determinato il maggior imponibile.

Il sole 24 ore - 13 novembre 2012 - A. Iorio - pag. 24