Rassegna stampa del 16 novembre 2012
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK in Tour a Cupra Marittima

Super-anagrafe, ok del Garante

 
Lotta all'evasione. Parere favorevole vincolato ad alcune condizioni sulle misure di sicurezza da sottoporre a ulteriore verifica.
Informazioni conservate fino a sei anni - Dati 2011 inviati entro il 10 aprile 2013

La superanagrafe dei conti correnti, voluta dal decreto legge salva-Italia (Dl 201/2011) per contrastare l'evasione fiscale, ha fatto un passo avanti.
Ieri il Garante della privacy ha espresso parere favorevole al provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate che disegna l'architettura del nuovo mega-archivio.
Si tratta, tuttavia, di un "si" condizionato all'accoglimento di alcune indicazioni dell'Autorità e anche a future verifiche che il Garante effettuerà sulla nuova piattaforma di trasmissione dei dati.

Il sole 24 ore - 16 novembre 2012 - M. Bellinazzo, A. Cherchi - pag. 30

Fatture false, occhio alla penna

 
Cassazione. La responsabilità penale è evitabile solo dimostrando l'esborso di denaro.
Scatta la condanna se il documento è modificato a mano


Scatta la condanna per fatture false se gli importi sono gonfiati a penna.
Può essere condannato per false fatture l'imprenditore che ha gonfiato gli importo "ritoccando" a mano i documenti contabili.
La responsabilità penale può essere esclusa solo nel caso in cui il contribuente dimostri l'effettivo esborso di denaro.
Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 44479 del 15 novembre 2012, ha confermato la condanna a carico di un 67enne di Firenze accusato per dichiarazione fraudolenta commessa mediante l'uso di fatture per operazioni inesistenti.

Italia oggi - 16 novembre 2012 - D. Alberici - pag. 32