Rassegna stampa del 29 gennaio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK in Tour a Roma per farvi scoprire la Firma Elettronica Avanzata (FEA)

Unico accelera le semplificazioni

 
Adempimenti. Allo studio l'inserimento in dichiarazione della comunicazione dei beni dati in godimento ai soci.

Tagli agli adempimenti e riduzione delle scadenze. I tecnici dell'agenzia delle Entrate lavorano con questo doppio obiettivo al fascicolo semplificazioni.
Nei prossimi giorni saranno convocate le categorie per fare il punto della situazione e accelerare l'avvio di un primo pacchetto di interventi.
Come anticipato dal direttore dell'Entrate, Attilio Befera, venerdi scorso, molte delle comunicazioni oggi esistenti "finiranno in dichiarazione". (...)
Tra le proposte delle categorie c'è quella di consentire di allegare a Unico il quadro dei soli elementi contabili contenute nel modello degli studi di settore (quadro F per le imprese e quadro G per i professionisti).

Il sole 24 ore - 29 gennaio 2013 - M. Bellinazzo - pag. 17

Autofatturazione Iva, margini più ristretti

 
Regole Ue. Gli effetti della riforma partita dal 1° gennaio

Autocertificazione ristretta per le operazioni Iva.
Le nuove regole di fatturazione europea prevedono l'emissione della fattura per le operazioni non soggette a Iva, se carenti del requisito della territorialità.
L'obbligo di fatturazione, tuttavia, è limitato alle operazioni attive e non interferisce con le disposizioni che impongono l'integrazione del documento passivo emesso dall'operatore non residente.(...)
Un aspetto non di poca rilevanza proviene dal nuovo articolo 21, comma 6bis, del Dpr 633/1972, ove si prescrive, con effetto dal 1° gennaio 2013, che "i soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato emettono la fattura anche per le tipologie di operazioni sotto elencate quando non sono soggette all'imposta ai sensi degli articoli da 7 a 7- septies (...).

Il sole 24 ore - 29 gennaio 2013 - P. Centore - pag. 19