Rassegna stampa del 8 febbraio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Spesometro in cerca di alleggerimenti

 
Adempimenti. I dubbi che sono stati avanzati da professionisti e aziende mettono in evidenza le criticità che sono legate all'invio.
Molti vantaggi per i contribuenti dalla spedizione delle sole operazioni registrate

Il nuovo elenco clienti e fornitori/spesometro, dopo i problemi operativi degli anni passati, non si presenta al suo primo appuntamento sotto i migliori auspici.
I dubbi sollevati in questi giorni dai lettori sullo spesometro mettono in evidenza alcune criticità connesse alle regole con cui le singole categorie di contribuenti, in base a regolamentazioni che si sono sedimentate nel tempo, gestiscono la certificazione dei corrispettivi sia nei confronti di altri operatori economici che nei confronti dei consumatori.

Il sole 24 ore - 8 febbraio 2013 - B. Santacroce - pag. 17

Per i beni ai soci si studia il rinvio della comunicazione

 
Semplificazioni. Le proposte di modifica delle categorie

Proroga in vista per la comunicazione dei beni concessi in utilizzo ai soci.
Entro il prossimo 2 aprile le imprese sono chiamate a trasmettere all'amministrazione finanziaria l'elenco dei beni affidati in godimento a soci e familiari.
Questo adempimento dovrà riguardare, non solo il 2011, anno di prima applicazione della norma (articolo 2 del Dl 138, entrato in vigore il 17 settembre 2011) ma anche il 2012.
I problemi applicativi e la sovrapposizione con altri adempimenti, tuttavia, in questi mesi hanno suscitato le critiche degli operatori che hanno chiesto una revisione della disciplina.

Il sole 24 ore - 8 febbraio 2013 - M. Bellinazzo - pag. 17