Rassegna stampa del 19 febbraio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Spese sotto il tiro delle rettifiche

 
Accertamento e imprese. Sempre più spesso l'amministrazione finanziaria nega alle aziende la "congruità" delle uscite.
Ma l'ufficio deve portare una serie di elementi per "attribuire" l'evasione

Rettifiche basate sull'antieconomicità delle spese sempre più frequenti nei rapporti tra Fisco e contribuenti.
Antieconomicità e che, a volte, viene "corroborata" anche dall'abuso del diritto, come risulta dalla risoluzione n. 113/2012 delle Entrate e dalla recente sentenza della Corte di cassazione n.3243/2013 (datata 11 febbraio).
La questione dell'antieconomicità è, in poche parole, la possibilità che l'amministrazione finanziaria avrebbe di sindacare la congruità delle spese e dei costi sostenuti dall'imprenditore(ad esempio, i compensi degli amministratori), cosi che, quando li ritiene troppo alti o sproporzionati, potrebbe procedere alla rettifica dei componenti negativi.

Il sole 24 ore - 19 febbraio 2013 - D. Deotto - pag. 15

Società in perdita al minimo

 
La circolare n.1 precisa il caso in cui si applica l'esimente prevista dalla legge.
Niente stretta se il reddito non è frutto di adeguamento


Per sfuggire alla stretta sulle società in perdita, il reddito dichiarato dovrà essere pari o superiore a quello minimo ma non per effetto di un adeguamento a tale importo.
In questa ipotesi, infatti, non trova applicazione l'esimente prevista dalla legge e rimarrà aperta solo la strada dell'interpello disapplicativo.
Una volta superato in modo "ordinario" l'ammontare del reddito minimo, potranno formare oggetto di compensazione le perdite pregresse che, altrimenti, rimarrebbero sterilizzate.
Sono queste le indicazioni giunte dall'Agenzia delle entrate e formalizzate nella circolare n.1 del 2013 (...).

Italia oggi - 19 febbraio 2013 - D. Liburdi - pag. 24