Rassegna stampa del 22 febbraio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Opzione Irap, esame sui costi

 
Adempimenti. Scadel il 1°marzo il termine per scegliere la base imponibile determinata con il metodo da bilancio.
Le novità su auto e leasing possono far "rivalutare" le scelte di convenienza

Ancora pochi giorni a disposizione delle imprese individuali e delle società di persone in contabilità ordinaria per effettuare, nei termini, l'opzione che consente di abbandonare la determinazione della base imponibile Irap con il metodo "fiscale" per applicare quello "da bilancio", caratteristico delle società di capitali.
La facoltà di esercitare l'opzione (che vincola per il triennio 2013-2015) va quest'anno soppesata alla luce delle novità riguardanti la determinazione del reddito d'impresa (costi auto e canoni leasing).

Il sole 24 ore - 22 febbraio 2013 - G. Garavelli - pag. 17

Tempi negoziabili sui pagamenti

 
Il dlgs che recepisce la direttiva Ue concede una via d'uscita con la indicazione in fattura.
Senza ordini o commesse il B2B può derogare ai 30 giorni


Si deve ritenere sufficiente l'indicazione in fattura di un termine di pagamento dei beni o di prestazioni di servizi fissato oltre i 30 giorni, come prescritti dalla disciplina sui pagamenti nelle transazioni commerciali, in assenza di un ordine o di una commessa.
Con il decreto legislativo 9 novembre 2012 n. 192, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 15 novembre 2012 n. 267 il legislatore è intervenuto in grande anticipo rispetto al termine fissato per il recepimento della Direttiva comunitaria n. 2011/7/Ue (31/03/2013) per modificare il precedente decreto legislativo n. 231/2002, introducendo tempi più certi e più brevi nella riscossione dei crediti di natura commerciale.

Italia oggi - 22 febbraio 2013 - F. P. Poggiani - pag. 23