Rassegna stampa del 5 marzo 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Studi, più spazi ai premi

 
Accertamento. Oggi via libera ai nuovi indicatori di coerenza - Poi sarà allargata la platea dei possibili beneficiari.
Correttivi anti-crisi per professionisiti-collaboratori nei primi sei anni di lavoro

Regime premiale allargato per gli studi di settore.
Per l'anno d'imposta 2012, l'agenza delle Entrate, in accordo con le associazioni di categoria, amplierà la platea dei soggetti che potranno beneficiare, avendone i requisiti, ai benefici introdotti dal Governo Monti con il decreto salva-Italia (articolo 10 del Dl 201/2011).
Lo scorso luglio, in effetti, un provvedimento del direttore, Attilio Befera, ha limitato la possibilità di usufruire delle agevolazioni per il 2011 ai soggetti "congrui, coerenti e normali", appartenenti a 55 settori su un totale di 206 (il 26%).
(...)
Oggi la commissione degli esperti approverà i nuovi indicatori di coerenza economica per consentire a un maggior numero di soggetti di risultare in linea con i parametri.

Il sole 24 ore - 5 marzo 2013 - M. Bellinazzo - pag. 15

Maggiorazione Ires variabile

 
Circolare dell'Agenzia delle entrate sul perimetro all'aliquota del 10,5% sulle società di comodo.
Applicazione autornoma per trasparenza o consolidato


Sulla maggiorazione Ires ognuno fa per sé.
Le società di comodo appartenenti al regime di trasparenza o consolidato fiscale dovranno applicare autonomamente la maggiorazione del 10,5%. é questo, in estrema sintesi, il principale chiarimento per le società di capitali ed i soggetti assimilati che si qualificano come non operativi, contenuto nella circolare n. 3/E diffusa ieri dall'Agenzia delle entrate.

Italia oggi - 5 marzo 2013 - A. Bongi - pag. 23