Rassegna stampa del 5 aprile 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK in Tour a >Bologna per farvi scoprire la Firma Elettronica Avanzata (FEA)

Studi, quattro carte anti-crisi

 
Dichiarazioni 2013. Via libera ai correttivi - L'anno scorso hanno utilizzato i benefici 2,9 milioni di contribuenti.
Focus su scorte, prezzi dei carburanti e compensi ridotti per i professionisti

E' arrivato ieri dalla Commissione degli esperti il parere favorevole ai correttivi anticrisi per gli studi di settore applicabili al periodo d'imposta 2012.
Il decreto ministeriale che recepirà le rettifiche congiunturali dovrà essere pubblicato ora in "Gazzetta Ufficiale".
Le associazioni di categoria hanno chiesto di accellerare il più possibile i prossimi passaggi, in modo da avere una versione di Gerico 2013 definitiva per il 20 maggio.

Il sole 24 ore - 5 aprile 2013 - M. Bellinazzo - pag. 15

Black list utilizzabile da procedure e Fisco

 
Gli scenari. I possibili accertamenti

Piena utilizzabilità dell'ennesima, presunta black list di contribuenti offshore.
Guardia di finanza, agenzia delle Entrate, procure della repubblica con piena libertà di aprire accertamenti, varare accessi, istruire fascicoli sia sul versante delle persone fisiche coinvolte (i contribuenti) sia quello degli "agevolatori" della costituzione di fondi offshore in violazione delle regole fiscali e/o delle norme antiriciclaggio dei Paesi danneggiati.

Il sole 24 ore - 5 aprile 2013 - A. Galimberti - pag. 13

Avvisi bonari telematici, mini-sanzioni in 90 giorni

Le risposte dei lettori. Il termine per pagare con la riduzione al 10 per cento

Per gli avvisi bonari telematici, il contribuente ha 90 giorni di tempo per regolarizzare la comunicazione di irregolarità, beneficiando della riduzione delle sanzioni, di norma, dal 30 al 10 per cento.
Questo è previsto dalla legge (articolo 2-bis, comma 4, Dl 203/2005) e dalle istruzioni fornite dalla stessa agenzia delle Entrate, con la circolare 47/E del 4 novembre 2009. Per questi avvisi telematici, il contribuente può regolarizzare la dichiarazione pagando le somme dovute, più le sanzioni ridotte del 10% e gli interessi, entro trenta giorni, da calcolare a decorrere dal sessantesimo giorno successivo a quelli di presentazione telematica della comunicazione inviata all'incaricato. In pratica il contribuente ha 90 giorni di tempo dalla comunicazione.

Il sole 24 ore - 5 aprile 2013 - S. Morina, T. Morina - pag. 16

Irap, deduzione per cassa

I chiarimenti delle Entrate. La circolare sulla deducibilità dell'imposta regionale da Ires a Irpef.
Rilevano i pagamenti effettuati per i ravvedimenti e i ruoli

Nella deduzione dell'Irap versata sul costo del lavoro dalla base imponibile Ires/Irpef, si può tener conto dei versamenti effettuati a seguito di ravvedimento operoso, iscrizione a ruolo di imposte dovute in caso di riliquidazione della dichiarazione o di accertamento.
Ma tali maggiori imposte devono essere "afferenti alle spese del personale".
Con questo chiarimento, la circolare 8/E del 3 aprile affronta uno dei temi più ricorrenti, sia per la deduzione "a regime" sia per le istanze di rimborso sugli anni pregressi, già presentate o da presentare. Ma non tutto è ancora stato chiarito.

Il sole 24 ore - 5 aprile 2013 - G. Gavelli, G. Valcarenghi - pag. 17