Rassegna stampa del 7 maggio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Una riscossione ad alto costo

 
Fisco e contribuenti. Gli operatori alle prese con le richieste degli agenti "esattoriali": il peso rilevante delle penalità.
L'impatto congiunto di sanzioni, interessi e aggio può far raddoppiare il conto

Negli ultimi tempi, sono in aumento i cittadini che non pagano le imposte nei termini.
A causa delle difficoltà economiche, non si avvalgono nemmeno del ravvedimento spontaneo e non pagano le somme chieste a seguito di comunicazione di irregolarità.
In questi casi, il Fisco iscrive a ruolo le somme dovute e il contribuente riceve la cartella di pagamento.
L'iscrizione a ruolo comporta però un aumento delle somme da pagare, per le sanzioni, applibabili nella misura intera, di norma il 30%, per gli interessi, per i compensi di riscossione e per altre spese.

Il sole 24 ore - 7 maggio 2013 - S. Morina, T. Morina - pag. 21

Sull'auto conti a base variabile

 
Dichiarazioni 2013. L'intreccio fra le modifiche normative e le circolari: acconti storici calcolati con deduzione al 20%.
Aliquota al 27,5% per le operazioni straordinarie realizzate da luglio 2012


Costi dell'auto un pò meno misteriosi dopo la recente circolare n. 12/E/2013 dell'agenzia delle Entrate, che aiuta a districare il ginepraio della quota di indeducibilità dei costi degli autoveicoli utilizzati dalle imprese e dai professionisti (ivi compresi quelli "in benefit" a dipendenti o amministratori), creato da due disposizioni che si sono accavallate nel corso del 2012. (...)
La circolare n. 12/E rimette le cose a posto, attribuendo alla modifica inserita dalla legge di stabilità decorrenza dal 1° gennaio 2013, con effetto sugli acconti.

Il sole 24 ore - 7 maggio 2013 - G. Gavelli - pag. 23