Rassegna stampa del 14 maggio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Perdite su crediti, soglia ridotta

 
Dichiarazioni 2013. In vista dei versamenti di giugno primi chiarimenti di Assonime in attesa delle istruzioni delle Entrate.
Per la deduzione a partire da 2.500 euro limite di ricavi a quota 100 milioni

Per i crediti di modesto importo, la deduzione in Unico 2013 attende i chiarimenti ufficiali. Le società alle prese con il calcolo Ires da versare a giugno affrontano la difficile applicazione delle norme sulla deducibilità delle perdite su crediti introdotte dal decreto legge 83/2012.
Su questi aspetti si sofferma la circolare Assonime 15 del 13 maggio 2013.
Il nuovo regime si caratterizza per una più ampia possibilità di deduzione che dovrebbe limitare i rischi di contestazione a carico delle imprese.
La parte più corposa delle disposizioni

Il sole 24 ore - 14 maggio 2013 - L. Gaiani - pag. 21

Visite fiscali anche ai co.co.pro.

 
Una circolare Inps chiarisce le disposizioni valide per gli iscritti alla gestione separata.
Accertamenti a domicilio per i collaboratori in malattia


Visita fiscale per i co.co.pro. che si danno per ammalati. L'Inps, infatti, può effettuare accertamenti medico legali, domiciliari e/o ambulatoriali, per verificare la sussistenza dell'incapacità temporanea al lavoro. Lo precisa lo stesso istituto di previdenza nella circolare n. 77 di ieri, illustrando le regole su malattia e congedo parentale per i lavoratori iscritti alla gestione separata.
Pertanto, come per i dipendenti, anche per i parasubordinati (professionisti senza cassa, co.co.co., lavoratori a progetto ecc.), quando ammalati, c'è l'obbligo di rispettare le fasce orarie di reperibilità (10-12 e 17-19)

Italia oggi - 14 maggio 2013 - D. Cirioli- pag. 32