Rassegna stampa del 27 giugno 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Lo stop all'Iva pesa sugli acconti

 
Rate Irpef, Ires e Irap più alte per il rinvio di tre mesi, sui successivi tre parola alle Camere

Un rinvio dell'aumento dell'aliquota Iva dal 21 al 22% di tre mesi: dal 1° luglio al 1° ottobre 2013.
Che è ancorato a una "copertura fiscale". Con il ricorso a una tassa sulle sigarette elettroniche, pari al 58% del prezzo di vendita, al pubblico, dalla quale però dovrebbero arrivare nuove entrate solo per il 2014. E, soprattutto, con un aumento degli acconti Irpef e Irap su persone fisiche e società d persone dal 99% al 100% e degli acconti Ires e Irap sulle società al 101 per cento. (...)
Dal ministero dell'Economica comunque si precisa che l'aumento degli acconti "non si traduce in tasse in più, si tratta piuttosto di un'anticipazione, appunto un acconto, ma non di un aumento di pressione fiscale".


Il sole 24 ore - 27 giugno 2013 - M. Mobili, M. Ragni - pag. 3

Gerico cambia ancora

 
Terzo aggiornamento al software necessario per i 205 studi di settore.
Dai tassisti ai revisori corrette altre anomalie


Per gli studi di settore revisioni a getto continuo.
E' stata, infatti, pubblicata sul sito internet delle Entrate la versione 1.0.2 di Gerico 2013 rilasciata il 25 giugno, che fa seguito alle altre due versione rispettivamente del 27 maggio e del 7 giugno.
A pochi giorni dalla scadenza dei pagamenti delle imposte dovute dai contribuenti ai quali si applicano gli studi di settore, il software Gerico è nuovamente modificato. (...)
Trattandosi di implementazioni e correzioni che interessano in particolare gli indicatori di normalità economica si potrebbero avere anche sorprese, più o meno piavevoli ne responso finale dei ricavi/compensi puntuali misurati dallo studio di settore.

Italia oggi - 27 giugno 2013 - A. Bongi - pag. 31