Rassegna stampa del 11 luglio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

AVVISO AI LETTORI 

Gli uffici Data Print Grafik resteranno chiusi per le ferie estive
dal 05 al 23 agosto, ma la rassegna stampa riprenderà
la normale attività a partire da mercoledi 4 settembre.

La redazione vi augura una buona estate!
Firma GrafOK, per gestire la firma avanzata elettronica su documenti informatici nativi che prevedono l'apposizione di una o più firme autografe

Il contrasto di interessi torna in agenda

 
Lotta all'evasione. Le indicazioni del presidente del Consiglio sulle strategie fiscali durante il question time che si è svolto alla Camera.
Letta: estendere la possibilità di "scaricare" dal reddito le spese effettuate dai contribuenti

Rafforzare la lotta all'evasione fiscale sfruttando il meccanismo del contrasto di interessi già ampiamente sperimentato in questi anni per le spese sanitarie e le ristrutturazioni edilizie anche in altri settori.
L'indicazione è stata formulata ieri dal presidente del Consiglio, Enrico Letta, durante il question time alla Camera.(...)
Il ministero dell'Economia è, perciò, al lavoro per individuare altri ambiti in cui applicare il meccanismo.


Italia oggi - 10 luglio 2013 - A. Ciccia - pag. 26

Rimborsi ed esoneri più facili

Fiscalità internazionale. Via libera dell'agenzia delle Entrate agli interventi contro le doppie imposizioni.
Pronti i modelli destinati a contribuenti e sostituti d'imposta

Il cammino verso la semplificazione degli adempimenti fa un nuovo passo avanti. Sono stati, infatti, approvati ieri i nuovi modelli di domanda per il rimborso o l'esonero dall'imposta italiana applicata su dividendi, interessi e canoni, corrisposti a soggetti non residenti.
Via libera anche a un modello di attestato di residenza fiscale che i residenti in Italia possono presentare alle amministrazioni estere per ottenere il rimborso o l'esonero dall'imposta estera.
I modelli sono stati licenziati con un provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate che è stato diffuso nella tarda serata di ieri (redatti anche in lingua inglese e francese, oltre che italiana).

Il sole 24 ore - 11 luglio 2013 - N.T. - pag. 158

Cessioni intra Ue in vista

La procedura da seguire per l'adempimento degli obblighi Iva.
L'operazione va qualificata nelle fatture

La cessione intracomunitaria deve essere qualificata nella fattura, al fine di permettere al cessionario di adempiere a tutti i propri obblighi Iva.
L'esigenza di identificare con precisione l'operazione è tanto più necessaria nel sistema domestico, nel quale la qualifica di debitore dell'imposta, nelle transazioni tra fornitori esteri e clienti soggetti passivi nazionali, è attribuita in ogni caso a questi ultimi.

Italia oggi - 11 luglio 2013 - F. Ricca - pag. 24