Rassegna stampa del 19 luglio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

AVVISO AI LETTORI 

Gli uffici Data Print Grafik resteranno chiusi per le ferie estive
dal 05 al 23 agosto, ma la rassegna stampa riprenderà
la normale attività a partire da mercoledi 4 settembre.

La redazione vi augura una buona estate!
ArchiviOK, il software per l'Archiviazione elettronica e la conservazione sostitutiva di Data Print Grafik

Lo spesometro diventa facoltativo

 
Adempimenti. Emendamento al Dl del fare: dal 2015 possibile sostituire l'elenco clienti-fornitori con l'invio quotidiano dei dati Iva.
Stop alla presentazione del modello Intra-servizi e alle comunicazioni black list

I soggetti Iva non dovranno più inviare i modelli Intra dei servizi ricevuti da quando entrerà in vigore il regolamento attuativo dell'invio facoltativo giornaliero dei dati delle fatture emesse e ricevute, oltre che dei corrispettivi.
Solo per chi deciderà di effettuare questa comunicazione giornaliera, poi, sarà eliminato l'obbligo di inviare l'elenco clienti e fornitori, la comunicazione black list e i dati delle lettere d'intento ricevute.
E' questo il contenuto di un emendamento approvato in sede di conversione del decreto del Fare (articolo 50-bis, Dl 21 giugno 2013, n. 69).


Il sole 24 ore - 19 luglio 2013 - L. De Stefani - pag. 17

Iva ad ampia detraibilità

Tre pronunce della Corte di giustizia europea sul nesso economico.
Diritto esteso alle spese per personale esterno

L'impresa che si accolla le spese per il trasporto dall'abitazione al luogo di lavoro, per l'acquisto di indumenti e dispositivi di protezione, nonchè per le trasferte di lavoratori dipendenti di un'altra società, che essa impiega in basa a un contratto di fornitura di personale, ha diritto di detrarre l'Iva su tali spese, in quanto presentano un nesso economico con la propria attività.
E' quanto emerge dalla sentenza della Corte di giustizia Ue depositata ieri, nella causa C-124/12.

Italia oggi - 19 luglio 2013 - F. Ricca - pag. 24