Rassegna stampa del 22 luglio 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

AVVISO AI LETTORI 

Gli uffici Data Print Grafik resteranno chiusi per le ferie estive
dal 05 al 23 agosto, ma la rassegna stampa riprenderà
la normale attività a partire da mercoledi 4 settembre.

La redazione vi augura una buona estate!
ArchiviOK, il software per l'Archiviazione elettronica e la conservazione sostitutiva di Data Print Grafik

Studi di settore evoluti, Gerico sforna aumenti a doppia cifra

 
I risultati dei calcoli di Italia oggi applicabili alle categorie professionali per il 2012

Gerico 2013: riduzioni di qualche punto percentuale per pochi ed aumenti a doppia cifra per molti.
Eccolo il vero volto degli studi di settore applicabili al periodo d'imposta 2012 per le categorie professionali.
(...)
Nella maggior parte dei casi elaborati il nuovo software richiede, a parità di condizioni, un incremento nel livello dei compensi puntuali che supera sempre la doppia cifra percentuale.
Si passa da un minimo dell'11% dello studio di settore del medico odontoiatra fino ad arrivare alla punta massima del 18% dello studio di settore del consulente del lavoro.


Italia oggi - 22 luglio 2013 - A. Bongi - pag. 6

Rimborsi Iva a società in crisi

Una sentenza della Corte di cassazione sull'applicazione delle disposizioni antielusione.
Eventi straordinari e imprevedibili giustificano l'istanza

Il fisco non può contestare l'elusione fiscale negando il rimborso dell'Iva alle società di comodo che non sono operative perchè in crisi finanziaria, in liquidazione o per altri eventi straordinari (come per esempio cause in corso).
Lo ha stabilito la Corte di cassazioneche, con la sentenza n. 17676 del 19 luglio 2013, ha respinto il ricorso dell'amministrazione finanziaria.
Il caso riguarda una srl di Milano che aveva chiesto il rimborso dell'Iva pur non essendo operativa.
Il fisco aveva respinto l'istanza contestando all'impresa un'elusione fiscale. Contro il silenzio rifiuto la società ha fatto ricorso alla Cpt di Milano e lo ha vinto.
Il verdetto secondo cui la srl aveva diritto a essere rimborsata è stato confermato dalla Ctr.

Italia oggi - 20 luglio 2013 - D. Alberici - pag. 27

Antiriciclaggio per i promotori

La Consob vuole la verifica dei clienti

Antiriciclaggio Consob copia Banca d'Italia.
Nuove e dettagliate norme per un'adeguata verifica della clientela anche per i promotori finanziari.
A prevederle, in attuazione di quanto previsto dall'art. 7, comma 2, del dlgs 231/07, la Commissione Consob con lo schema di provvedimento posto in consultazione pubblica nei giorni scorsi.
L'autorità di vigilanza, in modo certamente sintetico ma efficace, proprone di prevedere che i promotori finanziari debbano assolvere gli obblighi di adeguata verifica della clientela stabiliti, prima dal dlgs 231/07, poi dalle relative dosposizoni attuative, partendo dall'osservazione delle misure, delle modalità e delle procedure interne, previste dall'intermediario per il quale prestano la propria attivitià per il proprio personale

Italia oggi - 20 luglio 2013 - F. Vedana - pag. 30