Rassegna stampa del 29 ottobre 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK, il software per l'Archiviazione elettronica e la conservazione sostitutiva di Data Print Grafik

Spesometro, avvio difficile

Adempimenti. A pochi giorni dalla spedizione del modello polivalente i punti oscuri restano ancora numerosi.
Provvedimento e modulistica delle Entrate in ordine sparso sulle fusioni

A pochi giorni dalla scadenza dell'invio telematico del modello di comunicazion polivante, parte relativa alla comunicazione annuale delle operazioni rilevanti ai fini Iva (articolo 21 del decreto legge 78/2010), rimangono ancora dei dubbi riguardanti questo adempimento, alcuni dei quali recentemente affrontati anche da Assosoftware.
Mentre Altri, ancora, restano da approfondire.
Conformemente a quanto indicato nell'articolo 21 del decreto legge 78/2010, le istruzioni al modello polivante precisano che "per le operazioni per i quali non viene emessa fattura (...) rimane ferma la comunicazione delle singole operazioni di importo non superiore a 3.600 euro al lordo dell'Iva". Si ritiene che la verifica di questa soglia debba essere effettuata avendo riguardo l'articolo 6 del decreto Iva: singolo corrispettivo percepito


Il sole 24 ore - 29 ottobre 2013 - M. Piazza, A. Scagliarini - pag. 24

Casa, arriva il voucher per gli affitti

Pronto un decreto: acquisto di "invenduto" da parte degli Icap e garanzie anti-morosi per i piani Cdp

Il Governo considera ormai l'emergenza casa una priorità assoluta ed è pronto a intervenire con un decreto legge. Il ministro per le Infrastrutture, Maurizio Lupi, ha messo a punto una prima ipotesi di testo che dovrebbe andare al Consiglio dei ministri la prossima settimana e che giovedi' prossimo presenterà alla Conferenza unificata con regionie città, interamente dedicata al tema.
(...)
Punta invece a un pacchetto per alletnare "strutturalmente" la tensione del mercato degli affitti: estensione del concetto di "morosità incolpevole" e istituzioni del "voucher affitto", in modo da consentire la prosecuzione del contratto di affito solo alle famiglie in grave difficoltà economica, sostenendo la loro spesa con un aiuto statale (...).

Il sole 24 ore - 29 ottobre 2013 - A. Arona, G. Santilli - pag. 3

Immobili Ue, regole omogenee

Le novità in materia di localizzazione dei servizi introdotte dal regolamento 1042/2013.
Ai fini Iva conterà il luogo in cui si trova lo stabile

Approvate le regole per applicare in modo omogeneo, nell'area comunitaria, le disposizioni sul luogo di tassazione ai fini Iva dei servizi immobiliari.
L'armonizzazione scatterà però solo nel 2017, per dare tempo agli stati membri di adeguare la prassi e la legislazione, con riguardo alla nozione comune di beni immobili.
E' quanto emerge dal regolamento Ue n. 1042 del 7 ottobre 2013, modificativo del regolamento n. 282/2011, pubblicato sabato scorso, 26 ottobre, sulla Guue serie L 284.

Italia oggi - 29 ottobre 2013 - F. Ricca - pag. 41

Antiriciclaggio, giro di vite sulle operazioni da 15 mila euro

Le novità inerenti al monitoraggio fiscale introdotte a seguito dell'approvazione della legge europea 2013

Per la nuova disciplina sul monitoraggio fiscale, che richiama più volte quella sull'antiriciclaggio, sono oggetto di rilevazione le operazioni pari o superiori a 15 mila euro, ancorchè frazionate.
Il Consorzio studi e ricerche fiscali del Gurppo Intesa-Sanpaolo ha emanato la circolare n. 3/2013 del 23/10/2013, intervenendoo sulle modifiche alla disciplina del monitoraggio fiscale, a seguito dell'emanazione della Legge europea 2013.

Italia Oggi - 29 ottobre 2013 - F. G. Poggiani - pag. 41