Rassegna stampa del 25 novembre 2013
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK, il software per l'Archiviazione elettronica e la conservazione sostitutiva di Data Print Grafik

Redditometro, il Fisco va avanti

Lotta all'evasione. Le prime indicazioni dell'agenzia delle Entrate dopo la diffusione del parere dell'Authority sulla privacy.
Befera: ci adegueremo, strumento più efficare - Per il Garante 1,5 milioni di contribuenti fuori linea

Sul redditometro il Fisco va avanti.
Nonostante il cartello giallo del Garante della privacy l'operazione accertamento continua. E punta a rispettare gli impegni di controllo preventivati.
Potendo, tra l'altro, selezionare gra una platea ampia di contribuenti da controllare, se è vero che il parare del Garante indica in 1,5 milioni i contribuenti con scostamenti fra quanto determinato dal redditometro e redditi dichiarati.
La posizione del Fisco, in ogno caso, è chiara.


Il sole 24 ore - 23 novembre 2013 - J. M. Del Bo, P. Rosso - Pag. 21

Cessione, conta la registrazione

I confini temporali della responsabilità patrimoniale individuati dalla Cassazione.
Debiti a carico dell'ex socio fino all'iscrizione nel registro

Il socio di snc che è receduto o ha ceduto la quota risponde dei debiti sociali finoa quando la varioane societaria non è iscritta nel registro imprese. E la responsabilità della comunicazione ricade sull'amministratore della società. In tali casi l'ex socio risponde nei confronti dei terzi per i debiti sorti dalla società fino al momento in cui il recesso o la cessione sia stata registraa, mentre è liberato dalla responsabilità per le obbligazioni sociali sorte successivamente a tale data.

Italia oggi - 25 novembre 2013 - B. Pagamici - pag. 14

Due vie per tracciare i rifiuti

Raffica di istruzioni operative dal ministero dell'ambiente per le imprese tenute al Sistri.
Invio online dei dati contestuale o successivo alla raccolta

Doppio binario porcedurale per il Sistri. La tracciabilità dei rifiuti si potrà realizzare attraverso una procedura che prevede l'utilizzo contestuale dei dispositivi elettronici Usb oppure successivo. In sostanza, i dati potranno essere inviati contestualmente alla tracciatura dei rifiuti o anche in seconda battuta.
Le due procedure possono essere utilizzate entrambe in funzione delle esigenze operative dei soggetti coinvolti nella movimentazione. E' possibile adottarle anche in modalità mista.
Pertanto la porocedura adottata per la presa in carico dei rifiuti e per la consegna degli stessi possono differire senza alcun problema.

Italia oggi - 23 novembre 2013 - C. De Stefanis - pag. 28