P.a., la missione paga l'Irap
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Le somme percepite dai funzionari pubblici in missione all'estero per un periodo inferiore a tre mesi concorrono alla formazione della base imponibile Irap. L'obbligo non riguarda invece le retribuzioni di chi opera fuori dal territorio nazionale a tempo